Webinar registrato: Demystifying Machine Learning (AI) in Drug Discovery

Logo live CDD Webinar registrato

Demistificazione dell'apprendimento automatico (AI) nella scoperta di farmaci

Registrato dal vivo settembre 10, 2020

In questo webinar, Drs. John Overington (Medicines Discovery Catapult), John Griffin (Integral Health) e Jeff Warrington (Atomwise) hanno discusso di vari metodi moderni di apprendimento automatico applicati ai dati di scoperta di farmaci nelle organizzazioni della vita reale.

Riepilogo webinar

Apprendimento automatico, intelligenza artificiale, apprendimento profondo. Abbiamo tutti sentito parlare delle parole d'ordine in quanto queste tecnologie promettono di trasformare il panorama della scoperta di farmaci, ma come funzionano esattamente? Quali sono i limiti e le insidie ​​di ogni approccio? E quali sono i requisiti per la loro corretta implementazione?

Unisciti al nostro moderatore Dr. John Overington e agli esperti di dominio Dr. John Griffin e Dr. Jeff Warrington per una discussione all'avanguardia sui moderni metodi di apprendimento automatico (AI) applicati ai dati di scoperta di farmaci. Scopri come le varie metodologie vengono applicate nelle organizzazioni reali.

Con questi innovatori leader ...

John Overington

John Overington, Ph.D.

Chief Informatics Officer, Medicines Discovery Catapult

John Overington è entrato a far parte di Medicines Discovery Catapult nel 2017 come CIO, dove guida lo sviluppo e l'applicazione di informatica approcci per promuovere e supportare la scoperta di farmaci innovativi e rapidi per il paziente nel Regno Unito attraverso progetti di collaborazione nella comunità di ricerca e sviluppo applicata.

John è entrato a far parte di un'azienda tecnologica BenevolentAI, dove è stato coinvolto nello sviluppo di nuove strategie di estrazione e integrazione dei dati, integrando l'apprendimento profondo e altri approcci di intelligenza artificiale per la convalida dei target farmacologici e l'ottimizzazione dei farmaci. Prima di questo, John ha lavorato per Inpharmatica, dove ha guidato lo sviluppo di una serie di piattaforme di dati e di calcolo per migliorare la scoperta di farmaci, incluso il database di chimica farmaceutica StARLite.

John ha una laurea in Chimica presso l'Università di Bath e un dottorato di ricerca. dal Birkbeck College, Londra.

John Griffin

John Griffin, Ph.D.

Vicepresidente, Integral Health

John Griffin è vicepresidente di Integral Health, una società di biotecnologie invisibili. In precedenza è stato Chief Scientific Officer presso che sa contare dove era responsabile dei suoi programmi terapeutici e collaborazioni. In precedenza è stato co-fondatore e Chief Scientific Officer di Theravance, Inc., una società biofarmaceutica quotata in borsa.

Ex Assistant Professor presso Università di Stanford, John è anche l'autore di 39 pubblicazioni scientifiche, un inventore di 27 brevetti rilasciati, e il destinatario di numerosi premi tra cui un Arthur C. Cope Scholar Award dalla American Chemical Society e un Dean \ 's Award for Teaching dalla Stanford University. Ha anche fatto parte del Comitato di finanziamento per la Seeding Drug Discovery Initiative del Wellcome Trust.

John ha conseguito una laurea in chimica presso l'Hope College, un dottorato di ricerca. in Chimica presso il California Institute of Technology ed è stato postdoctoral Fellow della National Science Foundation presso la Harvard Medical School.

Jeff Warrington

Jeff Warrington, Ph.D.

Scienziato senior, Atomwise

Jeff Warrington è Senior Scientist presso Atomwise, una società di intelligenza artificiale che utilizza l'apprendimento automatico per una migliore progettazione dei farmaci. In precedenza ha lavorato presso l'azienda biofarmaceutica Citocinetica, dove è stato coinvolto nello sviluppo di terapie per disturbi muscolari come la sclerosi laterale amiotrofica (SLA). Questi sforzi hanno portato allo sviluppo di reldesemtiv, un farmaco candidato attualmente in fase di sperimentazione clinica 2.

Jeff ha un dottorato di ricerca. laurea presso l'Università di Ottawa e una borsa di studio post-dottorato presso la Stanford University, dove ha utilizzato la sintesi e la modifica di prodotti naturali per affrontare un problema di fornitura di un importante adiuvante alla terapia-prostratina contro il virus dell'immunodeficienza umana (HIV).